Attraverso muri di silenzio. La poesia che cura: un percorso di Giustizia riparativa

Law Institute

Date: 28 January 2022 / 17:00 - 19:00

Auditorio USI, Campus Ovest Lugano

Siamo le passioni che ci muovono! Il profondo riconoscimento dell’altro non può prescindere dal riconoscerne le emozioni così come l’espressione artistica, che vuole suscitarle, chiede all’artista di esplorare le proprie. Intraprendere un percorso di creatività poetica vuol dire attraversare la fragilità dei nostri sentimenti fino a riconoscere la vulnerabilità di ognuno di noi. L’emozione diventa allora poesia, ci conduce fuori dall’immobile prigione del nostro sé, e come una magìa, ascoltarla nel silenzio condiviso ci ricorda che siamo relazioni da curare.

Presentano il Calendario poetico 2022 del Laboratorio di lettura e scrittura creativa nella Casa di reclusione Milano-Opera e alcune iniziative delle Strutture carcerarie cantonali attraverso la lettura di brani poetici scritti da persone detenute: Fabio Pusterla, poeta e professore USI, Graziano Martignoni, psichiatra e professore SUPSI, Silvana Ceruti, pedagogista e autrice, Alberto Figliolia, giornalista e autore, Margherita Lazzati, fotografa, Luisella Demartini, direttrice Progetto Pilota Obiettivo Desistenza della Commissione latina della Probazione. Modera l’incontro Alessandra Felicioni, giornalista e professional coach.

Un’iniziativa proposta dall'Istituto di diritto IDUSI e dall'Istituto di argomentazione, linguistica e semiotica IALS dell'USI.

In collaborazione con lo Swiss RJ Forum, il Laboratorio di lettura e scrittura creativa nella Casa di reclusione Milano-Opera, Objectif Désistance e PEN International Centro della Svizzera italiana

 

Iscrizioni e informazioni

L’evento è aperto al pubblico, si prega di iscriversi via mail a: idusi.eco@usi.ch

L’accesso all’evento è consentito solo a coloro che presentano un certificato Covid (2G, vaccinati o guariti) e un documento di identità (a partire dai 16 anni).