Tempo di traslochi all'USI - Parte I

Campus Est
Campus Est
Facoltà di scienze informatiche - sportello (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - sportello (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - aula (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - aula (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - scalinata (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - scalinata (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - corridoio secondo piano (Settore D)
Facoltà di scienze informatiche - corridoio secondo piano (Settore D)
Campus Est
Campus Est
Campus Est
Campus Est

Servizio comunicazione istituzionale

7 Dicembre 2020

La fine ormai prossima dei lavori di costruzione del nuovo Campus Est Lugano - campus universitario USI SUPSI ha dato inizio ad una stagione all’insegna dei traslochi nei nuovi spazi. Il periodo da settembre 2020 a gennaio 2021 sarà caratterizzato da vari trasferimenti in nuovi stabili, aule e uffici per diverse Facoltà, Istituti e Servizi dell’Università della Svizzera italiana. Questa vuole essere l’occasione per inaugurare una serie di contributi dedicati ai diversi spostamenti e riconfigurazioni in atto all’interno di tutto il complesso universitario di Lugano.

Le tappe del trasloco - Chi va dove

Settembre 2020

Il nuovo stabile del Campus Est (Via la Santa 1, Viganello) ha accolto la Facoltà di scienze biomediche agli inizi del mese di settembre. Gli uffici del segretariato e del Decanato si trovano ora al secondo e terzo piano del settore A del nuovo stabile. Questa nuova configurazione ha permesso di riorganizzare gli uffici in base alle funzioni degli stessi e alle interazioni con gli studenti. Un trasloco vissuto con "grande attesa" da tutto lo staff che ci ha raccontato come entrare nei locali ultimati sia stata un'esperienza carica di emozione. Emozione resa ancora più grande con l'arrivo, a metà settembre, dei primi studenti di Master in scienze biomediche.

In relazione al nuovo Campus Est si ricorda che progressivamente aule e uffici saranno popolati anche dal Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI e dell’Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale (IDSIA), istituto comune USI-SUPSI.

Per quanto riguarda invece il Lab, lo stabile ha accolto il personale dell’Area Formazione accademica, ricerca e innovazione (AFRI) della Direzione generale dell'EOC, che a fine mese si è trasferito negli spazi al primo piano. L’arrivo dell’EOC sul Campus segna la sempre più stretta collaborazione e tra la Facoltà di scienze biomediche e l’Ente ospedaliero cantonale.

Novembre 2020

La Facoltà di scienze informatiche ha lasciato lo storico stabile (Palazzo nero) situato sul Campus Ovest per trasferirsi nei nuovi uffici del Campus Est (Settore D). Lo spostamento ha interessato anche l'Istituto di scienza computazionale (ICS), l'Istituto del Software (SI), l'Istituto di sistemi informatici (SYS), l'Advanced Learning and Research Institute (ALaRI) e il Servizio sport che insieme alla Facoltà occupano diversi piani dello stabile in Via La Santa 1:

P0: Decanato Informatica e sportello (condiviso con USI Sport) + aule

P1: aule (piano condiviso con SUPSI)

P2: Istituto di sistemi informatici + Facoltà

P3: Istituto del Software

P4: Facoltà

P5: Istituto di scienza computazionale + Facoltà

Dopo una fase intensa di trasloco, resa possibile grazie all'ottimo lavoro di coordinazione da parte dello staff, questa nuova configurazione vede finalmente la Facoltà di scienze informatiche riunita sotto uno stesso tetto. Per i professori e i ricercatori è stata l’occasione per fare le cosiddette "pulizie di primavera" prima di inscatolare le loro cose. Il lavoro però non è ancora finito e occuperà lo staff per le prossime settimane.

Il Centro Promozione Start-up, centro che offre servizi di promozione per idee e progetti legati al mondo imprenditoriale, a partire dall' 11 novembre da Via Carlo Maderno 24 si è spostato al secondo piano, settore C, del Campus Est (Via la Santa 1, Viganello). Qui ha trovato nuovi spazi "moderni, luminosi e adatti a start-up innovative. Ambienti aggregativi funzionali per creare una “startup community” e che faciliteranno le sinergie con la formazione e la ricerca sia USI che SUPSI". Un trasferimento definito "impegnativo" da CP Start-up che racconta:"non si è spostato unicamente lo staff ma abbiamo dovuto coordinare le nostre startup ed i molti stakeholder che interagiscono con noi. Abbiamo però affrontato il trasloco con gran entusiasmo ed energia positiva perché sapevamo di andare in una nuova sede che meglio si presta ad un Centro di Promozione per startup". E come in ogni trasloco che si rispetti non mancano gli aneddoti da ricordare: "Al nostro arrivo nella nuova sede molte cose erano ancora da sistemare ma la prima domanda che abbiamo ricevuto da parte di una nostra startup è stata: “La macchinetta del caffè però funziona vero?”.

Il trasloco interessa anche diversi istituti tra i quali l’Istituto di comunicazione sanitaria (ICH) e l’Istituto di salute pubblica (IPH) che si trasferiranno rispettivamente al secondo e al terzo/quarto piano del Lab. Mentre con l’inizio di dicembre l'Istituto di media e giornalismo (IMeG), l'Istituto di comunicazione pubblica (ICP) e l'Istituto di studi italiani (ISI) verranno accolti nel Palazzo Nero. L'Istituto di ricerche economiche (IRE) si è invece trasferito nel Palazzo Blu.

Infine va ricordato che il trasloco sarà l’occasione per un riordino e restyling degli stabili del Campus Ovest, che si protrarrà per buona parte del 2021, e che è cominciato con il posizionamento di pannelli fonoassorbenti sul soffitto della mensa, che si spera possano essere pienamente apprezzati alla riapertura prevista per gennaio a seconda dell’evoluzione delle disposizioni anticovid.

I prossimi articoli dedicati ai traslochi si occuperanno in particolare della riorganizzazione dei servizi centrali e dei servizi agli studenti.