Credit Suisse Award for Best Teaching a Stefano Tardini e l'eLab

Dr. Stefano Tardini, direttore operativo dell’eLab
Dr. Stefano Tardini, direttore operativo dell’eLab

Servizio comunicazione istituzionale

Il Credit Suisse Award for Best Teaching è stato assegnato quest'anno al Dr. Stefano Tardini,“per il supporto decisivo offerto nel passaggio alla formazione online e blended dell’Università della Svizzera italiana nel periodo della pandemia. Tale supporto ha permesso di continuare tutte le attività formative senza alcuna interruzione e con elevati livelli di qualità e soddisfazione”. Il premio è stato consegnato dal Responsabile della Regione Ticino di Credit Suisse, Marzio Grassi, e dal Rettore dell'USI Boas Erez nel contesto del Dies academicus 2021.

Il Credit Suisse Award for Best Teaching viene assegnato quest’anno per la prima volta a un membro dei servizi, per premiare idealmente tutto il servizio di cui è responsabile.

La pandemia di Covid-19 ha messo l’Università della Svizzera italiana di fronte alla sfida di dover trasferire online l’intera didattica, per permettere a studentesse e studenti di continuare a seguire le lezioni e sostenere gli esami a distanza. Si è trattato di "uno sforzo enorme", spiega Stefano Tardini, direttore operativo dell’eLab, il servizio eLearning dell’USI, che ha l’obiettivo di migliorare la qualità dell’insegnamento tramite l’integrazione delle tecnologie digitali.

"La sfida più grossa, la scorsa primavera, è stata l’accompagnamento di studenti e docenti nella nuova modalità didattica", aggiunge Tardini. Una sfida superata grazie alla risposta "più che collaborativa: i disguidi sono stati minimi e non abbiamo mai dovuto interrompere le lezioni".

L’esperienza maturata durante i mesi della pandemia ha permesso "di acquisire modalità innovative di insegnamento che potranno essere mantenute",  continua Tardini. Inoltre, "diversi studenti hanno apprezzato la maggiore flessibilità garantita dalle lezioni online. In questo senso, in futuro si potrà riflettere sull’implementazione di modalità miste, con un’alternanza di momenti in presenza e altri da remoto". In generale, però, "passata la prima fase dell’emergenza, abbiamo notato una crescente stanchezza". La difficoltà di una vera interazione tra docenti e studenti durante i lunghi mesi della pandemia, così come la mancanza di momenti aggregativi tipici del contesto universitario, "ha pesato molto, anche emotivamente. Abbiamo fatto alcuni tentativi per incoraggiare gli incontri informali online, al di fuori delle lezioni, ma certamente non è la stessa cosa".

Il Credit Suisse Award for Best Teaching è stato istituito nel 2006, in occasione del 150° anniversario della fondazione dell’istituto di credito. Il premio ha lo scopo di celebrare nelle università e nelle scuole professionali in Svizzera le professoresse e i professori che si contraddistinguono per l'insegnamento eccellente, creativo, efficiente ed efficace.

 

#USI25 #USIsU#facciamoconoscenza #DiesAcademicus #USIDies25