Henry Peter nel Consiglio dell'USI

Servizio comunicazione istituzionale

19 Luglio 2021

Lo scorso 2 luglio il Professore ordinario di Diritto societario all'Università di Ginevra, Henry Peter, è stato nominato Presidente della Fondazione per le Facoltà di Lugano dell'USI. Successivamente, il 7 luglio, il Consiglio di Stato ticinese, tramite risoluzione governativa, lo ha nominato nel Consiglio dell'Università. La nomina al Consiglio dell'USI è effettiva da subito e fino al 31 dicembre 2023. Oltre alle competenze tecniche, il Prof. Peter porta all'USI il suo orientamento marcatamente internazionale e una vasta esperienza accademica.

Henry Peter (1957) è professore ordinario presso la Facoltà di Diritto dell'Université de Genève. Proprio a Ginevra consegue il dottorato nel 1988, dopo un soggiorno di ricerca presso la Facoltà di Giurisprudenza della University of California a Berkeley, svolto con una borsa di studio del Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica. Tra il 1998 e il 2012 crea e poi dirige un programma post-laurea in diritto commerciale in comune alle Università di Ginevra e di Losanna. Da luglio 2006 a settembre 2017 dirige il Dipartimento di diritto commerciale della Facoltà di Diritto dell'Université de Genève. Nel settembre 2017 viene incaricato dal Rettorato di creare e dirigere il Centro per la filantropia dell'Université de Genève (www.unige.ch/philanthropie). Uno dei suoi principali interessi di ricerca è l'analisi della buona governance sia nel settore pubblico, sia nel privato. Autore o curatore di oltre 120 pubblicazioni (libri e articoli) nei suoi diversi ambiti di competenza, svolge incarichi accademici in diverse università svizzere e internazionali ed è membro di commissioni federali, comitati (sia di settore, sia a favore del non-profit e della filantropia) e consigli di amministrazione. Oltre alle sue attività di insegnamento e ricerca, Henry Peter è partner di uno studio di avvocati svizzeri (sede di Lugano).

Il Consiglio dell'Università – o Consiglio dell'USI – è uno degli organi centrali dell'USI, insieme al Rettorato e al Senato accademico. In conformità alla Legge sull'Università della Svizzera italiana, il Consiglio dell'Università rappresenta l'“organo superiore” dell'Ateneo, sul quale esercita l'alta sorveglianza.