Riflessioni sulla giustizia riparativa

Servizio comunicazione istituzionale

22 Settembre 2021

Da alcuni anni anche in Svizzera si è avviata una discussione sulla giustizia riparativa (Restorative Justice, RJ), un approccio complementare nell'ambito della giustizia penale che mira a portare l'autore di un reato a riflettere sulle conseguenze lesive della sua condotta e ad adoperarsi per ricomporre la frattura prodotta dal reato. Nella Svizzera italiana la discussione viene promossa dal Gruppo regionale dello Swiss Forum for RJ, in particolare con attività proposte congiuntamente dall'Istituto di diritto (IDUSI) e dall'Istituto di argomentazione, linguistica e semiotica (IALS) dell'USI. Fra queste, la proiezione del film-documentario "Je ne te voyais pas" del regista svizzero François Kohler, per la prima volta con sottotitoli in italiano, il prossimo 2 ottobre presso l'Auditorio dell'USI al Campus Ovest Lugano. Al termine del film si terrà un dibattito con esponenti del mondo politico, giudiziario e accademico.

"La giustizia riparativa, pur suscitando un grande interesse negli addetti ai lavori, troppo spesso resta su di un piano astratto", afferma la Prof.ssa Annamaria Astrologo dell'IDUSI. "In considerazione del fatto che lo scopo del Gruppo regionale italofono dello Swiss Forum for Restorative Justice è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della giustizia riparativa, ed essendo riusciti a ottenere una copia del film Je ne te voyais pas di François Kohler con sottotitoli in italiano, abbiamo ritenuto che la visione di questo film potesse essere lo spunto per riportare anche il confronto e le riflessioni a una dimensione più concreta e, come tale, più comprensibile anche a tutti coloro che vogliono conoscere e capire il significato di questa nuova forma di giustizia".

L’iniziativa si inserisce in una serie di eventi promossi congiuntamente dall’IDUSI e dallo IALS. La collaborazione intensa tra i due Istituti sul tema ha portato tra l’altro alla creazione di un corso di formazione continua intitolata "Narrare, dialogare, (ri)costruire", rivolta sia a persone che hanno scontato una pena in carcere sia a persone ancora in esecuzione di pena nella sezione aperta del carcere, la cui prima edizione si è svolta all’USI proprio nell’agosto del 2021 con la docenza e la supervisione scientifica della Prof.ssa Sara Greco e della Prof.ssa Annamaria Astrologo.

 

Per informazioni sull'evento del 2 ottobre 2021 >> www.usi.ch/it/feeds/16846, oppure locandina allegata