Eventi
30
Settembre
2024
30.
09.
2024
14
Ottobre
2024
14.
10.
2024
21
Ottobre
2024
21.
10.
2024
28
Ottobre
2024
28.
10.
2024
04
Novembre
2024
04.
11.
2024
11
Novembre
2024
11.
11.
2024

Cinema and Audiovisual Futures Conference 2024

5a55d088111f136577ca49de5dfcd9ab.jpg

Servizio comunicazione istituzionale

27 Maggio 2024

Negli ultimi 120 anni, il cinema ha occupato una posizione dominante come mezzo creativo e di intrattenimento; una istituzione culturale e un linguaggio audiovisivo per comprendere noi stessi e il nostro mondo. Come si evolverà il ruolo del cinema negli anni a venire? Come s'immagina la sua sopravvivenza, soprattutto in risposta alle crisi ambientali e sociali che minacciano la sopravvivenza dell'umanità e del pianeta?

La Cinema and Audiovisual Futures Conference è una nuova iniziativa volta a esplorare il futuro del cinema al Festival di Locarno. Questa partnership tra il Locarno Film Festival e l'Università della Svizzera italiana (USI), con il sostegno del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica (FNS), mette in relazione l'innovazione audiovisiva con la responsabilità sociale e ambientale. Nell'ambito della sua più ampia missione di scoprire e sostenere nuove prospettive per il cinema, il Festival del Film di Locarno offre un ambiente stimolante per riunire i più importanti studiosi di cinema e media del mondo, fungendo da piattaforma per stabilire un'agenda di ricerca per valutare e definire il futuro del settore. 

La conferenza di quest'anno, che si terrà dal 13 al 16 agosto, avrà come tema principale la sopravvivenza della cinematografia, elaborata attraverso tre modalità di sopravvivenza: sopravvivenza digitale, sopravvivenza sociale e sopravvivenza ambientale. Per tre giorni verranno ospitati circa 50 studiosi, studenti, registi e artisti. Seguendo la specializzazione del gruppo di ricerca sul cinema dell'USI in saggi video come ricerca basata sulla pratica, la conferenza fornirà una piattaforma per l'intersezione di teoria e pratica. Il programma comprenderà un laboratorio videografico in cui i partecipanti avranno l'opportunità di contribuire alla produzione di prodotti audiovisivi legati alla loro ricerca e alle loro posizioni critiche.

Mentre la conferenza principale è riservata agli specialisti invitati, ci saranno tre sessioni serali pubbliche (13-15 agosto) in cui artisti, pensatori e innovatori audiovisivi di spicco porteranno le osservazioni della conferenza a un vasto pubblico. Questi incontri sono gratuiti e aperti a tutti. Maggiori dettagli saranno disponibili sul sito del Festival del Film di Locarno o contattando gli organizzatori della conferenza.

Organizzatori della conferenza:

Kevin B. Lee ([email protected])

Libertad Gills ([email protected])

Evelyn Kreutzer ([email protected])

Silvia Cipelletti ([email protected])