Pubblicate le Linee guida USI in materia di Open Access

Servizio comunicazione istituzionale

In occasione della Open Access week (che ha avuto luogo settimana scorsa), l’USI ha pubblicato le proprie Linee guida in merito, approvate dal Rettorato il 14.09.20. Le linee guida (>> clicca qui ) definiscono l’approccio generale che l’Università intende adottare rispetto a questo importante argomento, centrale ai fini della condivisione della conoscenza e dell’innovazione scientifica ed economica.  

Come definito nell’introduzione del documento, per l’USI è prioritario che i risultati della sua ricerca siano disseminati a livello locale, nazionale e internazionale nel modo più efficiente possibile. L’Open Access (OA), accesso aperto ai risultati della ricerca scientifica, è basato proprio sul principio della conoscenza come bene comune: i risultati della ricerca accademica finanziata da fondi pubblici dovrebbero, pertanto, essere pubblicamente, immediatamente e gratuitamente accessibili, così da poter essere riutilizzati da terzi senza restrizioni. 

L'USI, riconoscendosi in questi principi, si è ad esempio unita nel 2016 a un numero cospicuo di organizzazioni scientifiche, biblioteche, università e istituti di ricerca, aderendo alla Dichiarazione di Berlino sull'OA. Oltre a questo, analogamente alle altre istituzioni accademiche svizzere, l’Università condivide e persegue gli obiettivi fissati dalla Strategia nazionale svizzera sull’OA di swissuniversities, cui aderiscono anche i maggiori enti finanziatori della ricerca, come il Fondo nazionale svizzero.

Sezioni